Pil giù di un altro 1% rispetto alle stime: lo ritiene prevedibile la Corte dei conti. Intanto continua la bagarre generale sul Mes

La Corte dei conti in un documento consegnato alle commissioni Bilancio di Camera e Senato in occasione di un’audizione nell’ambito dell’attività conoscitiva preliminare all’esame del Programma nazionale di riforma (Pnr) per l’anno 2020 riferisce che “la valutazione offerta nel Pnr è che alla marcata contrazione del prodotto della prima metà dell’anno (particolarmente forte nel secondo trimestre), seguirà un apprezzabile recupero. I dati più recenti non escludono l’ipotesi di un rimbalzo sensibile; e tuttavia, non può tacersi come restino al momento elevate le probabilità che la revisione del quadro macroeconomico che sarà proposta nella Nadef (Nota di aggiornamento al DEF) di settembre dovrà prevedere un aggiustamento peggiorativo delle principali grandezze, con una ulteriore riduzione della crescita nominale del Pil probabilmente superiore ad 1 punto percentuale“.

A fronte del possibile peggioramento del quadro di riferimento traducibile con le previsioni sul Pil in ulteriore discesa continuano le schermaglie nel governo ma anche tra l’opposizione sull’utilizzazione o meno del Mes destinato a interventi nella sanità.

Mentre, infatti, il Vice Ministro allo Sviluppo Economico e portavoce pentastellato Buffagni stamani ha paragonato il Mes alla strega di Biancaneve con la mela avvelenata, mentre sottosegretario al Mef Baretta del Pd ha spiegato che sarebbe un grave errore non utilizzarlo.

A far rilevare le differenti posizioni governative sul Mes è la presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, che (fonte Public Polcy) ha affermato: “per il Governo, atteso a importanti passaggi parlamentari, questa settimana si apre, quindi, come si era conclusa la precedente: all’insegna del caos più assoluto, e mi chiedo con quale credibilità il premier verrà a chiedere alle opposizioni di votare lo scostamento di bilancio“.

È inutile sottolineare come anche il centro destra di cui fa parte Forza Italia registri uno scontro tra le posizioni pro Mes, sostenute dalla formazione berlusconiana, e quelle decisamente contrarie sostenute da Lega e Fratelli d’Italia.

Giovanni Coviello
Giovanni Coviello
Ho il piacere e l'onore di dirigere queste testate Dopo un'iniziale esperienza come ricercatore volontario universitario (1976-77)e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (1976-78) ho maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore delle telecomunicazioni e dell'informatica (1978-1993), ho ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi mi sono occupato di marketing e gestione sportiva (volley) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, per poi dal concentrarmi dal 2008 sulle edizioni giornalistiche (VicenzaPiù, VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv). Ho fondato nel 2019 anche Laltravicenza.it, Parlaveneto.it e Bankileaks.com e dirigo da luglio 2020 la nuova testata nazionale DeepNews.it

Ti Potrebbero interessare anche...
STESSA CATEGORIA

Recovery Plan, Ue ricalcola sussidi a Italia al rialzo: 1,5 miliardi in più

0
Grazie a un ricalcolo delle previsioni, aumentano di circa 1,5 miliardi di euro i sussidi...
Bruxelles Il covid e le indicazioni del Parlamento Europeo

Recovery Fund, Europa chiede riduzione tasse, lotta all’evasione e spending review

0
Riduzione del carico fiscale sul lavoro, ampliamento della base imponibile, lotta all'evasione fiscale, miglioramento dell'amministrazione...
Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia

Ignazio Visco (Banca d’Italia): “Crescita sofferenze e inadempienze probabili. Essenziale supporto delle politiche di bilancio”

0
Il mese scorso Mario Draghi a Rimini ha concentrato il suo discorso sul peso che...
Entrate tributarie e Pil: Il Ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri

Quattro miliardi per le piccole e medie imprese, Gualtieri: “intervento senza precedenti”

0
Il ministro dell'Economia Gualtieri lancia un fondo di quattro miliardi di euro per le piccole...

Ultimi Arrticoli

Contenzioso tributario aprile-giugno 2020: riduzione pendenze del 3,5% base anno, ricorsi si riducono del 41,6% e definizioni del 61% per misure emergenziali Covid-19

Il secondo trimestre registra una riduzione delle pendenze del 3,5% su base annuale ed una forte flessione dei flussi del contenzioso tributario a seguito...

Recovery Plan, Ue ricalcola sussidi a Italia al rialzo: 1,5 miliardi in più

Grazie a un ricalcolo delle previsioni, aumentano di circa 1,5 miliardi di euro i sussidi (grants) che la Commissione europea prevede di erogare all'Italia...

Recovery Fund, Europa chiede riduzione tasse, lotta all’evasione e spending review

Riduzione del carico fiscale sul lavoro, ampliamento della base imponibile, lotta all'evasione fiscale, miglioramento dell'amministrazione fiscale, spending review. Sono alcuni degli esempi delle misure...

Ignazio Visco (Banca d’Italia): “Crescita sofferenze e inadempienze probabili. Essenziale supporto delle politiche di bilancio”

Il mese scorso Mario Draghi a Rimini ha concentrato il suo discorso sul peso che avrà un domani il debito sui giovani. Oggi il...

Quattro miliardi per le piccole e medie imprese, Gualtieri: “intervento senza precedenti”

Il ministro dell'Economia Gualtieri lancia un fondo di quattro miliardi di euro per le piccole e medie imprese colpite dall’emergenza Coronavirus, con una finestra...